Plateforme STELLA MARE | UMS3514 - CNRS / Università di Corsica
Ricerca è Sviluppu  | Prugrammi
U zinu cumunu
Dans cette catégorie : U lucapante europeu |
 

U zinu cumunu


Rispunsevule

Sonia Ternengo

Prublematica

A trafalata di e pupulazioni naturali per via di l’attività di l’omi è principalmente di a pesca

Diminuzione di u numaru è di a dimensione di i zini : risicu di a pesca, di e risorse di zinu è di u so equilibriu eculogicu

Uggettivi

A capiscitura di i cambiamenti demugrafichi. Maestria di u ciculu di sviluppu. Elaburazione di mezi di sustegnu à e pupulazioni.

Descrizione

U zinu magnatoghju Paracentrotus lividus hè u più cumunu in u pianu infraliturale mediterraniu è u so rollu eculogicu hè impurtantissimu inde à strutturazione è u funziunamentu di numerose cumunità d’organismi acquatichi. A Francia dispone longu e so sponde, in particulare quelle di u Mediterraniu, d’impurtantissime risorse di zini chì sò splutati dapoi tempi è tempi. U liturale corsu ùn face micca eccezione, è u zinu vene cunsideratu cum’è una risorsa aliutica impurtante ma addibulita per via di a so spluttazione eccessiva. A Corsica, cù u so sviluppu ecunomicu duratoghju, prova di più in più a mantene isse risorse aliotiche impurtante, ma ancu a sviluppà e so capacità di cunservà una pupulazione di pescatori tradiziunali nant’à e so sponde. Issa doppia vuluntà chjama a cunniscenza di e risorse ma ancu l’elaburazione di una pruduzione duratoghja chì ùn dannighji micca l’equilibriu di l’ambiu. In issu cuntestu, l’Università di Corsica sviluppa un prugrammu di gestione duratoghja di a pesca di i zini in Corsica. I studi compi anu cume uggettivu di migliurà e cunniscenze nant’à e risorse naturali è seguità u so sviluppu in u tempu, ma ancu a maestria di a ripruduzione è di u ciculu di sviluppu di a spezia. E ricerche purtaranu risultati ancu nant’à l’elaburazione di mezi di gestione di e risorse cù u scopu di cunservà e pupulazioni naturali.

Azzione da mette in anda

Pè a so impurtanza eculogica, ecunomica è sucietale, u zinu magnatoghju hè degnu di esse sughjettu di ricerche per capisce megliu i prucessi naturali rispunsevuli di e variazioni demugrafiche annuali (strutturazioni è dinamiche di e pupulazioni). À partesi da i risultati ottenuti, saranu pruvate misure esperimentali di sustegnu di e pupulazioni, cù u scopu di migliurà e mudalità di cunservazione, di gestione è di valurisazione di e risorse di zini longu u lituralu corsu è d’assicurà una pruduzzione campatoghja. (pesca, acquacultura) Issa iniziativa scentifica cerca à dà dati biologichi indispensevuli à i gestionari di l’ambiu, à i pescatori è à l’omi di lege, pè gestisce a biodiversità è turnà à stabilisce e pupulazioni naturali. U scopu di issi travagli di ricerca hè u sustegnu efficace di l’attività tradiziunale di a pesca di u zinu in Corsica. U prugettu si svilupparia nant’à dui punti :

  • Di l’ambiu: cù u cutteghju di e pupulazioni naturali (densità, ripruduzzione, genetica, etolugia, ecotossicolugia)
  • Zootecnica: cù l’elaburazione di tecniche di ripruduzzione è d’allevu di zini ghjuvenili, elaburazione di micro-abitati ma dinù d’un’unità per i zini maiò.
Page mise à jour le 05/11/2018 par JEAN-CHARLES LORENZINI